Mutui verdi: comincia la sperimentazione in Italia

Mutui verdi: comincia la sperimentazione in Italia

11 Marzo 2018 0 Di IlGattoRandagio

This post has already been read 276 times!

Il settore dell’ambiente edificato è responsabile ad oggi per oltre un terzo del consumo di energia e per circa il 33% delle emissioni di Co2 a livello mondiale (fonte International Energy Agency – OCSE). Si stima che l’UE dovrà investire circa 100 miliardi di euro l’anno in ristrutturazioni ed efficientamento energetico per raggiungere gli obiettivi ambientali che si è posta, ovvero ridurre, entro il 2030, le emissioni di gas serra di almeno il 40% rispetto ai livelli del 1990. Secondo la Commissione Europea, oltre ai fondi pubblici disponibili sarà indispensabile l’intervento anche da parte di istituzioni private.

(…)

Gli investimenti nell’efficientamento energetico delle abitazioni possono aiutare a liberare liquidità per chi ci vive, abbassando le bollette e, soprattutto, riducendo la svalutazione del valore dell’immobile a lungo termine. Di conseguenza si riduce il rischio di credito, con beneficio diffuso per finanziatori, investitori, clienti finali e clima. Una casa che, una volta ristrutturata, sale di classe energetica da “E” a “B”, può portare risparmi fino a 24mila euro nei successivi 30 anni. Da un punto di vista del prezzo, un aumento del rendimento energetico può corrispondere all’aggiunta di 10-15 m2 alla superficie della proprietà. (…)

Qui per leggere l’intero post