Vigilanza Bce: pugno di ferro per rispetto regole di Governance delle Banche

Vigilanza Bce: pugno di ferro per rispetto regole di Governance delle Banche

22 Marzo 2018 0 Di IlGattoRandagio

This post has already been read 207 times!

Le banche della zona euro devono migliorare la propria governance e dovrebbero aspettarsi una vigilanza da parte della Bce più approfondita anche sugli aspetti che riguardano le retribuzioni al management, ha detto la responsabile della vigilanza, avvertendo: “continueremo a essere duri e intrusivi”

La responsabile della vigilanza della Bce Daniele Nouy conferma il pugno di ferro e avverte da Francoforte: “Continueremo ad essere duri e intrusivi. E useremo tutti gli strumenti che abbiamo sviluppato negli ultimi anni”. Nouy ha anche avvertito che le banche della zona euro devono migliorare la propria governance e dovrebbero aspettarsi una vigilanza Bce più approfondita anche sugli aspetti che riguardano le retribuzioni al management. “Esamineremo attentamente anche gli schemi di remunerazione per vedere se sono favorevoli ad una sana e prudente gestione bancaria”, ha spiegato Nouy.

Da Francoforte Nouy ha detto: “Dall’avvio della vigilanza bancaria europea nel 2014, abbiamo alzato il livello di ciò che intendiamo come sana governance. E la domanda cruciale è: le banche hanno raggiunto quel livello? Bene, le banche hanno fatto progressi, ma non hanno ancora risolto il problema. Quindi devono sicuramente puntare un po’ più in alto”. Nouy ha aggiunto che le banche “devono seguire le best practice internazionali e le nuove linee guida emesse dall’Autorità bancaria europea (Eba)”. Ci sono settori, ha detto al Nouy, in cui le banche hanno fatto passi avanti ma in altri settori i progressi “sono stati troppo lenti”. …continua qui