UILCA: al vertice del sindacato lavoratori, non pensionati. A Masi la richiesta di un passo indietro

This post has already been read 38 times!

Una lettera aperta di tre dirigenti sindacali Uil che chiedono al segretario nazionale della Uilca, Masi, di rinunciare alla propria ricandidatura al congresso della categoria di giugno fa discutere: in gioco non ci sono solo le cariche ma la linea del sindacato dei bancari per un nuovo modo di fare banca.

(…) I firmatari di questa “lettera aperta” chiedono oggi a te, ed a coloro che come te sono nelle stesse
condizioni, di fare dei passi indietro. Motivati prima di tutto dal tuo status” di pensionato che oggi risulta non più conciliabile con l’esercizio di “guida” di una categoria, quella dei bancari/assicurativilesattoriali, alla quale non appartieni più da tre anni.
Prima di te altri pensionati, tra cui proprio uno degli estensori di questa lettera, hanno disciplinatamente adempiuto a questo dovere, alcuni lasciando subito al momento del pensionamento la carica politica e comunque tutti certamente non ricandidandosi da pensionato a cariche politiche nella categoria alla quałe non si appartiene. Non vediamo: pertanto, per quale ragione debbano esserci preferenze di sorta anche di fronte a responsabilità elevate. (…)

Come finirà?

Qui la  Lettera aperta UILCA al segretario nazionale

Articolo qui