Meda, rivoluzione parcheggi. In arrivo il biglietto colorato che “avverte” gli automobilisti

This post has already been read 76 times!

Anche Meda si doterà finalemente di moderni sistemi elettronici di pagamento della sosta. Era ora; in fondo è solo dal 1 Luglio del 2016 che i Comuni avevano l’obbligo di permettere il pagamento della sosta con Pos o Carta di Credito (rif Legge di Stabilità 2016 – comma 901) e con le nuove regole il parcheggio diventa gratis e niente multa se non si può pagare anche con la carta.

Non solo, verrà ridisegnata l’intera mappa delle aree ed i limiti di sosta, mentre la tariffa oraria – a detta della giunta comunale – rimarrà invariata.

 

Meda, rivoluzione parcheggi. In arrivo il biglietto colorato che “avverte” gli automobilisti

Arriva un vento di novità in quel di Meda e ad annunciarlo è proprio il sindaco Luca Santambrogio annunciando che, a breve, l’amministrazione comunale avvierà un piano di ridefinizione dei parcheggi soprattutto nel centro di Meda: spariscono definitivamente i gratta e sosta, arriveranno nuove colonnine per il pagamento non solo con monetine, ridisegno delle strisce e aumento dei parcheggi a pagamento. Insomma, Meda fa le “pulizie di primavera” a partire dalla seconda settimana di maggio.

Bigliettini colorati sulle automobili

Se nelle prossime settimane, dopo aver lasciato la vostra auto posteggiata in una zona del centro città, vi trovate un fogliettino colorato sul parabrezza: niente panico. Non è una multa, non è un avviso di romozione forzata, non è niente di preoccupante. Solo una studio che alcuni addetti comunali, in collaborazione con i Vigili, sta portando avanti per capire in media quanto tempo un’automobilista lascia la sua macchina ferma nello stesso parcheggio…..

i dettagli qui su MBNEWS