UILCA: Masi (Segretario Generale Uilca) non farà un passo indietro e minaccia querele ai dissidenti

This post has already been read 63 times!

Qualche settimana fa con una lettera aperta tre dirigenti sindacali Uilca chiedevano al segretario nazionale della stessa confederazione, Masi, di rinunciare alla propria ricandidatura al congresso della categoria di giugno (qui il post).

Stesso mezzo è arrivata la replica del segretario generale. 

Con una lettera Massimo Masi replica ai dissidenti interni ribadendo che intende ricandidarsi e restare alla guida della categoria fino al rinnovo del contratto nazionale che si prevede “difficile e complicato”.

Quello che ci preoccupa non sono le liti interne ad una sigla confederale quanto le affermazioni sull’imminente rinnovo del contratto nazionale di categoria. I litigi ed i contrasti per le nomine delle Segreterie sono state sempre un classico della battaglia politica interna ai sindacati. Con morti e feriti e recriminazioni.

Quello che preoccupa è il riferimento al CCNL. Ci dovremo aspettare un’ennesima concessione di diritti dei lavoratori a favore dei banchieri? In Banca Intesa sono già partiti i contratti in deroga al CCNL…se il buongiorno si vede dal mattino….

 

Per leggere l’intera lettera l’articolo qui di Firstonline