Multa illegittima se notificata dopo 90 giorni dall’infrazione

This post has already been read 65 times!

Anche il Giudice di Pace di Alessandria conferma il consolidando orientamento giurisprudenziale sul termine per la notifica della multa

Avv. Lorenzo Sozio – La Polizia stradale aveva elevato un verbale di contestazione per eccesso di velocità sull’autostrada A26 ad un automobilista ben oltre due mesi dal giorno della presunta infrazione al codice della strada, con il classico metodo della visualizzazione e controllo postumi dei fotogrammi o videogrammi dei dispositivi elettronici di rilevazione della velocità, come tutor ed autovelox.
Quindi il verbale di contestazione della violazione dell’art. 142 comma 9° del C.d.S. è stato addirittura notificato dopo altrettanti due mesi dalla presunta constatazione dell’illecito amministrativo rilevato: concludendo l’iter di conoscenza giuridica da parte del destinatario sicuramente dopo i canonici 90 giorni previsti dalla legge come termine massimo di notifica del verbale di infrazione ad un presunto trasgressore. …continua qui