Liberato dal giudice il ghanese che ha ucciso un paziente in ospedale

This post has already been read 103 times!

Charles Opoku Kwasi, nato nel Ghana 31 anni fa, non ha una fissa dimora e vive senza permesso in Italia da almeno quattro anni. Gli spostamenti di Charles sono tracciabili attraverso una serie di arresti. Tanti.

Sul finire del 2013 gli è stata respinta la richiesta dello status di rifugiato presentata per motivi umanitari. Avrebbe dovuto essere rimpatriato, ma l’espulsione è rimasta sulla carta. Lettera morta, come il pensionato di settantasette anni la cui unica sfortuna è stata quella di trovarsi sulla strada di un delinquente invisibile solo alla giustizia italiana.

Liberato dal giudice il ghanese che ha ucciso un paziente in ospedale

Fonte Immagine