UniCredit e le carenze organizzative in quel di Roma

This post has already been read 36 times!

LA LUNGA STORIA

DELLA FILIALE OPERATIVA CORPORATE DI ROMA

 

Il 4 ottobre si è svolta l’assemblea unitaria congiunta delle Lavoratrici/ori di Unicredit SpA ed Unicredit Services della Filiale Operativa Corporate di Roma, presso lo stabile di L.go Anzani.

L’alta partecipazione ha riconfermato nelle scriventi OO.SS. la consapevolezza delle numerose criticità irrisolte e da tempo denunciate all’azienda, la stessa che dallo scorso 19 luglio ha sul tavolo una richiesta urgente d’incontro da parte delle RR.SS.AA. di Roma di Unicredit SpA, che resta a tutt’oggi inevasa.

Le principali tematiche emerse sono :

  • Formazione assente;
  • assenza di normativa di riferimento;
  • carenza organizzativa e opacità dei processi lavorativi
  • mancata applicazione delle politiche di conciliazione dei tempi vita-lavoro che vedono nell’accordo del 2009 sull’orario della piazza di Roma una fonte normativa. Tale accordo trae origine dal fatto che la città di Roma ha delle specificità territoriali non replicabili in altre realtà

Queste OO.SS. esprimono la loro forte preoccupazione per la tenuta complessiva del progetto, a fronte delle notevoli disfunzioni sin qui registrate.

Abbiamo ricevuto un pieno mandato dalle Lavoratrici e dai Lavoratori per la proclamazione dello stato di agitazione in caso di mancate risposte immediate da parte dell’azienda. In tal senso ci attendiamo una convocazione formale per l’incontro con le RR.SS.AA. di Roma da effettuarsi entro il prossimo 18 ottobre.

L’eventuale, non auspicabile, insuccesso del progetto aziendale sarà imputabile esclusivamente ai vertici del gruppo Unicredit.

Roma, 4 ottobre 2018

 

 

RR.SS.AA DI ROMA – UNICREDIT SPA – UNICREDIT SERVICES

FABI – FIRST/CISL – FISAC/CGIL – UILCA – UNISIN