Fondazione CaRiVerona non considera strategica la sua partecipazione in UniCredit

This post has already been read 30 times!

Il primo socio italiano di Unicredit, pronto a lasciare in caso di fusioni?

(…) “Se ci sarà una fusione uscirete dal capitale?”, domanda il giornalista di Milano Finanza. “È una prospettiva che finora non è stata presa in considerazione dagli organi di governo della Fondazione”, spiega, “e che, nel caso, richiederà le valutazioni più approfondite. Voglio però ricordare che abbiamo portato la quota entro il limite previsto dal protocollo Acr-Mef. Quel documento confermava l’indirizzo strategico delle autorità sul progressivo disimpegno delle fondazioni dalle banche conferitarie. È un approccio che ho sempre condiviso: da quando ho assunto la presidenza dell’ente ho sempre dichiarato che la partecipazione in Unicredit è di natura finanziaria“. (…)

Mazzucco (Fond. Cariverona), “non vedo ragioni per dire no a ipotesi di aggregazione per Unicredit”