Europa: prove generali di sottomissione all’islam

Europa: prove generali di sottomissione all’islam

30 Dicembre 2018 0 Di IlGattoRandagio

This post has already been read 95 times!

«Prove generali di sottomissione all’Islam. La Corte europea dei diritti umani ha stabilito che la sharia non è contraria ai diritti umani e che non è proibito creare dei gruppi separati che seguano le norme coraniche»

«Siamo alla negazione di millenni di storia europea e alla resa incondizionata nei confronti di chi vuole annientare la nostra libertà e la nostra cultura. L’Italia ignori questa sentenza fuori dal mondo e protesti formalmente contro questa vergogna, contraria ad ogni norma fondamentale della nostra civiltà». La sentenza della Corte Europea non ha condannato la sharia, precisando:

«Di per sé non è proibito creare dei gruppi separati che seguano le norme coraniche». Di fatto la Corte europea dei diritti dell’uomo (Cedu) con la sentenza del 19 diembre scorso ha aperto la porta all’applicazione della sharia.

Meloni: «Stanno facendo le prove generali di sottomissione all’Islam. È gravissimo»