Comunicato stampa Fisac Cgil Veneto sulla questione “diamanti”

Comunicato stampa Fisac Cgil Veneto sulla questione “diamanti”

6 Marzo 2019 0 Di IlGattoRandagio

This post has already been read 69 times!

Condivisibile presa di posizione della FISAC CGIL Veneto sulla vendita di “diamanti” a prezzi gonfiati. I lavoratori bancari operano sulla base di disposizioni aziendali; per loro è difficile, se non impossibile, entrare nel merito degli strumenti finanziari chiamati a vendere.

Non è neppure compito loro.

La certificazione avviene a monte e non quando le disposizioni arrivano agli “addetti commerciali”. Intanto cominciano i processi mediatici e sommari con organi di stampa pronti a mettere i lavoratori alla berlina.

 

Mestre, 5 marzo 2019

In questi giorni, su diversi quotidiani locali della regione, appaiono numerosi articoli relativi alla “truffa dei diamanti” che riportano i nomi e i cognomi di numerosi lavoratori e lavoratrici bancari coinvolti nelle indagini, talvolta addirittura con l’indicazione del comune di residenza.

E’ grave la scelta di esporre a processi mediatici persone la cui responsabilità, non ancora dimostrata, potrà essere verificata solo ed esclusivamente dalla magistratura.

Come rappresentanti dei lavoratori e lavoratrici del settore esprimiamo non solo la nostra piena fiducia nell’operato della magistratura ma anche il nostro interesse a che i giudici chiariscano la vicenda, a tutela di tutti.

Chiediamo sin d’ora però che le testate giornalistiche che hanno avuto tanta premura di pubblicizzare i nomi delle persone coinvolte nelle indagini provvedano, con pari visibilità e celerità, a pubblicare i nomi di tutti quelli che risulteranno estranei ai fatti.

Noi continueremo a denunciare le scelte spericolate di parte del top management nelle politiche di vendita dei prodotti finanziari e a pretendere prassi commerciali rispettose di clienti e lavoratori.

Segreteria FISAC CGIL VENETO

Fonte qui