DoBank: 160 esuberi (14% della forza lavoro), prepensionamenti obbligatori e licenziamenti collettivi.

DoBank: 160 esuberi (14% della forza lavoro), prepensionamenti obbligatori e licenziamenti collettivi.

22 Aprile 2019 0 Di IlGattoRandagio

This post has already been read 261 times!

«Nonostante 53 milioni di utile, il 30% di dividendi in più per gli azionisti e un chief operating officer che con 4,9 milioni di euro è il secondo più pagato tra i manager bancari in Italia, doDank butta giù la maschera. Il gruppo denuncia 160 esuberi su 1.214 dipendenti e pretende con una arroganza mai registrata in altre aziende del settore di effettuare prepensionamenti obbligatori e licenziamenti collettivi»

Banche, i sindacati: «No a 160 esuberi in doBank», saltano le trattative

 

Intano le fondazioni bancarie, che dovrebbero avere uno scopo sociale, con le banche che esternalizzano e licenziano tornano a fare utili milionari. Come la fondazione Cariverona

(…) La recente assemblea di UniCredit ha deliberato la distribuzione di una cedola relativa all’esercizio appena concluso pari a 0,27 euro per azione. L’incasso lordo per la Fondazione sarà pari a 10,82 milioni. (…)

Oltre a quella detenuta in UniCredit, le partecipazioni più significative in società quotate in Borsa al 31 dicembre scorso sono Cattolica d’Assicurazioni (3,2%) e DoBank (1,6%) (…)

Fondazione Cariverona, 20 milioni di avanzo. Altri 10 dalla cedola Unicredit