Il genocidio dei cristiani raggiunge un “livello allarmante” nell’indifferenza generale

Il genocidio dei cristiani raggiunge un “livello allarmante” nell’indifferenza generale

4 Giugno 2019 0 Di IlGattoRandagio

This post has already been read 143 times!

Persecuzione dei cristiani, ‘quasi un genocidio’” è il titolo di un report della BBC del 3 maggio scorso.

Sintesi dell’articolo pubblicato da gatestoneinstitute.org

 

  • Molti dei cristiani più perseguitati al mondo non hanno niente a che fare con il colonialismo o i missionari. Quelli su cui pesa la minaccia del genocidio – come gli assiri siriani e iracheni o i copti egiziani – erano cristiani molti secoli prima che gli antenati dei colonizzatori europei diventassero cristiani e andassero a evangelizzare i popoli.
  • Il report della BBC sottolinea la “correttezza politica” come la principale causa dell’indifferenza dell’Occidente. (…)
  • Tra i peggiori persecutori ci sono quelli che governano conformemente ai dettami della legge islamica, la sharia – che accademici come John Esposito della Georgetown University considerano equa e giusta. In Afghanistan (al secondo posto nella WWL 2019), “il Cristianesimo non può esistere”

 

Il genocidio dei cristiani raggiunge un “livello allarmante”