L’assoluzione della Rackete è errata, la vedetta della GdF è una nave da guerra. Queste le convinzioni degli esperti.

L’assoluzione della Rackete è errata, la vedetta della GdF è una nave da guerra. Queste le convinzioni degli esperti.

9 Luglio 2019 0 Di IlGattoRandagio

This post has already been read 144 times!

Sea Watch: l’ordinanza che non rinvia a giudizio la capitana è errata?

L’assoluzione della Rackete è errata, la vedetta della GdF è una nave da guerra. Queste le convinzioni degli esperti. Intanto Salvini promette modifica decreto sicurezza-bis. Facciamo chiarezza sul caso Sea Watch

di Annamaria Villafrate – Il caso Sea Watch continua a far parlare. Gli esperti dicono che l’ordinanza del Gip di Agrigento (sotto allegata) che non ha convalidato l’arresto della capitana Carola Rackete, che in queste ore ha querelato il vicepremier e ministro dell’interno Matteo Salvini per istigazione a delinquere e diffamazione, è errata. La vedetta della Guardia di Finanza che ha dato l’ordine è una nave da guerra, per cui la comandante della Sea Watch ha commesso reato. Salvini intanto cerca di prevenire altri casi Sea Watch attraverso la modifica dell’art. 2 del decreto sicurezza bis. Anche alle Ong italiane deve essere impedito di andare a soccorrere i profughi nelle zone estere.

Facciamo il punto:

  1. Caso Sea Watch: com’è iniziato?
  2. Il caso giudiziario del comandante Rackete
  3. Critiche all’ordinanza del Gip: la vedetta della GdF è una nave da guerra
  4. Dei profughi deve farsi carico lo stato di bandiera
  5. Ordinanza del Gip errata
  6. Salvini: decreto sicurezza-bis da modificare