Quando si può (e quando no) criticare il datore di lavoro

Quando si può (e quando no) criticare il datore di lavoro

4 Settembre 2019 0 Di IlGattoRandagio

This post has already been read 88 times!

La Corte Suprema di Cassazione, con la Sentenza n. 18410 del 2019, ha reso un importante principio in tema di licenziamento disciplinare, e cioè criticare il datore di lavoro è legittimo se si rispettano i requisiti della verità e della correttezza.

qui l’articolo