Altro che festa del lavoro…a Trieste i sindacalisti della triplice sono senza vergogna!

Questa immagine vale più di molte parole! Il commento di Giorgia Meloni. «Durante il corteo del primo maggio sono riapparsi tricolori con la stella rossa. I tricolori di chi, servo del maresciallo Tito e del comunismo, ha infoibato, ucciso, cacciato dalle proprie case centinaia di migliaia di italiani. I sindacati e la sinistra non hanno […]

UILCA: Masi (Segretario Generale Uilca) non farà un passo indietro e minaccia querele ai dissidenti

Qualche settimana fa con una lettera aperta tre dirigenti sindacali Uilca chiedevano al segretario nazionale della stessa confederazione, Masi, di rinunciare alla propria ricandidatura al congresso della categoria di giugno (qui il post). Stesso mezzo è arrivata la replica del segretario generale.  Con una lettera Massimo Masi replica ai dissidenti interni ribadendo che intende ricandidarsi […]

UILCA: al vertice del sindacato lavoratori, non pensionati. A Masi la richiesta di un passo indietro

Una lettera aperta di tre dirigenti sindacali Uil che chiedono al segretario nazionale della Uilca, Masi, di rinunciare alla propria ricandidatura al congresso della categoria di giugno fa discutere: in gioco non ci sono solo le cariche ma la linea del sindacato dei bancari per un nuovo modo di fare banca. (…) I firmatari di […]

Ancora la retorica della triplice sindacale?

Tante belle parole spese dai big della triplice sul mondo dei bancari. In attesa di capire se si tratta della solita retorica stucchevole ed un po’ da “prima  Repubblica” o se ci sono (anche) idee concrete e come queste si tradurranno nel vivere quotidiano,  è bene ricordare un passo di un articolo di Paola De Vivo […]

L’ultima vergogna del Pd: 48 nomine al Cnel. Ma non era da abolire?

di Giovanni Trotta Non erano uno scherzo le dicerie sulle nomine ai vertici del Cnel, Consiglio nazionale dell’economia del lavoro. Mercoledì al Cnel, l’ente inutile che il Pd voleva abolire, saranno ratificate 48 nomine di altrettanti consiglieri, con l’autorizzazione del consiglio dei ministri. E le poltrone saranno lottizzate secondo la migliore tradiziione della Prima Repubblica: 7 […]